DATI GENERALI

È una raccoglitrice automatica industriale a struttura modulare ad aspirazione, basata su un principio rotativo che garantisce alta velocità e minimo logorio delle parti in movimento.
La robustezza del telaio e la tecnologia avanzata rendono la MAXIMA uno strumento affidabile e particolarmente adatto per le elevate produzioni.
I mettifogli ad aspirazione, muniti di ventose telescopiche indipendenti e regolabili in altezza e inclinazione, depositano i fogli sui pianali di raccolta.
I fogli in fase di raccolta avanzano sui pianali rotanti trasportati dal movimento della raccoglitrice.
Le soffierie frontali e le mollette di separazione garantiscono una presa perfetta.
Ogni stazione è dotata di un controllo elettropneumatico che segnala l’eventuale presenza di fogli doppi o mancanti e ferma immediatamente la macchina, nel caso in cui tale evento si verifichi.
Su ogni singola stazione è possibile caricare fino ad un massimo di cm. 50 di materiale da raccogliere.
Un sistema motorizzato indipendente consente di alzare il piano alzapila di ogni stazione in modo graduale e automatico.

MAXIMA           70 x 100

Standard version
Sheet size max. cm
min.cm


36 X 51
8 X 10

51 X 71
12 X 10

51 X 80,5
12 X 10

60,5 X 80,5
12 X 10

72 X 104
35 X 50
Duoble stream version
Sheet size max. cm
min.cm

23,5 X 35
8 X 10

33,5 X 50
12 X 10

38 X 50
15 X 10

38 X 60
12 X 10

Compl. table separated version
Sheet size max. cm
min.cm

22 X 35
8 X 10


38 X 50,5
12 X 10


Paper weight gr/m2 20÷900 20÷900 20÷900 20÷900 50÷900
Max Speed cycles/h 5000 4000 4000 3600 2500
N° stations 3÷21 3÷17 3÷17 3÷17 3÷10
Pile height cm 40 50 50 50 73
Set thickness mm 5 5 5 5 5

DATI TECNICI

Da 3 a 17 stazioni che possono essere aggiunte a gruppi di due stazioni anche in tempi successivi.

Velocità: Massima 3.600 cicli meccanici/ora
La velocità produttiva netta dipende da fattori indipendenti dal costruttore, tra i quali formato, qualità e spessore del fascicolo finito, condizioni del materiale ed operative.

FORMATO CARTA:


Versione Standard:
Massimo 605 x 805 mm (lato pinza); Min. 120 x 100 mm (lato pinza)


Versione sdoppiata:
Massimo 600 x 380 mm (lato pinza); Minimo 120 x 100 mm (lato pinza)

Nella raccoglitrice sdoppiata per accoppiare le due raccolte parallele viene sistemata in uscita alla raccoglitrice un’unità di accavallatura dotata di stazione intermedia per l’alimentazione di un foglio o di un fascicolo.
Questa unità può anche funzionare come deviatore e convogliatore di linee automatiche. Girato di 90° rispetto alla raccoglitrice ha l’uscita a destra. Può essere utilizzato anche come tavola di alimentazione manuale o automatica di fogli (es. copertine) o di fascicoli preraccolti. Trasporto del materiale attraverso facchinetti con squadra di pareggiatura laterale e cancello elettromagnetico frontale per una perfetta pareggiatura. Può fungere da connessione intermedia tra la MAXIMA ed altri dispositivi. Formato massimo mm 350x500, minimo mm 100x150.
Uscita sinistra opzionale per ACCAVALLATORE, in alternativa all’uscita destra standard. Introduttore motorizzato a doppi nastri da montarsi posteriormente all’ACCAVALLATORE per l’utilizzo "in linea" alla raccoglitrice nel caso di alimentazione manuale di una pre-raccolta parziale.

Grammatura: Da 20 a 900 g/m2; possibilità di lavorare anche cartone e materiali plastici trasparenti e non; fogli perforati e fustellati. Materiali differenti in formato e grammatura possono essere raccolti fino allo spessore massimo di mm 5 nello stesso fascicolo.

Indicatore di velocità digitale.

Totalizzatore a 6 cifre.

Barriere di sicurezza a fotocellule infrarosse (certificate CE) sui due lati della raccoglitrice che fermano la macchina se attraversate.

Tasti funzione della raccoglitrice ripetuti su ciascun gruppo di due stazioni, sul lato opposto alle precariche.

Pompa(e) vuoto/pressione.

Preselettore montato all’uscita della raccoglitrice per fermare la raccolta al numero di fascicoli desiderato. È così semplificata la divisione di lavorazioni differenti all’interno della stessa carica.

Programmazione elettronica per ciascuna stazione (fino ad un massimo di 4), la posizione delle quali deve essere stabilita all’acquisto. Consente di far alimentare ad una stazione un foglio solo al numero di cicli prestabilito sul preselettore, es. copertine e cartoncini nella produzione di fascicoli (optional).

Gruppo di due stazioni da aggiungersi in tempi successivi. I gruppi di stazioni si possono aggiungere fino ad un massimo di 17 in totale. Non è possibile aggiungere gruppi ad una MAXIMA di 17 stazioni.

PRECARICHE SPECIALI

Ogni stazione è dotata, nella parte sottostante le precariche, di un binario per il ritorno del carrello.
Questo dispositivo facilita la presa del carrello e velocizza le successive operazioni di ricarica.

ACCESSORI